Arctic Monkeys - Biglietti

Arctic Monkeys - Biglietti

Tornano dal vivo in Italia con due imperdibili appuntamenti. Annunciati i The Kills come special guest. Acquista subito il tuo biglietto!

Ulteriori informazioni ...

Sommario dei prezzi

Call Center TicketOne 892.101* LU-VE: 8-21, SA: 9-17,30, DO: chiuso
Acquista ora

Tutti coloro che acquistano il biglietto on line sul sito TicketOne.it scegliendo la consegna tramite Corriere Espresso riceveranno il nuovo ed esclusivo FanTicket. La spedizione verrà presa in carico dal corriere a distanza di circa 30 giorni dall'acquisto pertanto si consiglia di tenere in considerazione tale data se si desidera acquistare biglietti per altri eventi all'interno dello stesso ordine.

EventoLocalitàData
VILLAFRANCA DI VERONA
Castello Scaligero
mer, 16/07/14
21.00
 
Biglietti da € 41,40
Stampa@Casa disponibile Biglietti
PISTOIA
Piazza Duomo
gio, 17/07/14
21.00
 
Biglietti da € 41,40
Stampa@Casa disponibile Biglietti
1 - 2 di 2 eventi
Confermati i The Kills come special guest ai concerti degli Arctic Monkeys il 16 luglio al Castello Scaligero di Villafranca di Verona e il 17 luglio in Piazza Duomo a Pistoia.

Dopo il trionfo del disco dell’anno Am e la celebrazione dei 100.000 di Glastonbury, due nuovi e imperdibili concerti per la band dei record nelle più suggestive piazze medioevali.

Le date:
16 luglio Villafranca di Verona, Castello Scaligero
17 luglio Pistoia, Piazza Duomo - Pistoia Blues


Un Forum pieno all’inverosimile non è bastato a contenere l’entusiasmo delle migliaia di fan della band inglese capitanata da Alex Turner, tanto che gli Arctic Monkeys torneranno ad esibirsi in Italia, il prossimo 16 e 17 luglio, per la prima volta al Castello Scaligero di Villafranca di Verona e al Pistoia Blues.

Giovani, energici, innovativi e carismatici, gli Arctic Monkeys sono passati, in soli dieci anni, da band rivelazione del web ad una delle principali certezze del rock mondiale, con all’attivo 5 Brit Awards e 2 nomination per i Grammy Awards.

Il loro quinto album AM, pubblicato lo scorso settembre, ha conquistato i favori di critica e pubblico ed è stato definito da NME e dalle principali testate musicali inglesi il miglior album del 2013.

A conferma del loro successo sono le due nomination ottenute ai Brit Awards come miglior band e miglior album inglese, in occasione dei quali, il prossimo 19 febbraio, la band aprirà lo show con un’esibizione live che già si prevede memorabile.

Il 2014 sarà per loro un anno impegnativo e allo stesso tempo esaltante, con un tour che li porterà a suonare negli Stati Uniti, in Nuova Zelanda ed Australia. Saranno poi protagonisti dei maggiori palcoscenici dei festival estivi: oltre allo slot da headliner al portoghese Optimus Alive, si esibiranno in un doppio concerto (già sold out) a Finsbury Park di Londra il 23 e 24 maggio. Altre date europee, oltre a quelle italiane, verranno comunicate a breve.

Si possono definire gli Arctic Monkeys come la band dei record: è l’unico gruppo inglese che, su etichetta indipendente, ha conquistato il primo posto delle classifiche inglesi con tutti e 5 gli album pubblicati (Whatever People Say I Am, That’s What I’m Not – 2005, Favourite Worst Nightmare – 2007, Humbug – 2009, Suck It And See – 2011, AM – 2013); inoltre, con il loro primo album, che ha venduto oltre 600.000 copie in cinque giorni, hanno battuto il record precedente detenuto dai Beatles.

LINK ESTERNI

Organizzazione Vivo Concerti
Sito Ufficiale Arctic Monkeys
  •  
    Arctic Monkeys
      5 stelle, da 2 Fan report
  • ASSAGO - Mediolanum Forum

    13/11/13

    Spettacolo mozzafiato. di Simona, 11/12/13
    Essendo fan degli Arctic Monkeys da anni e avendoli visti sia a Bologna (2011) che a Ferrara (questestate, luglio 2013), non potevo mancare allo spettacolo di Milano. Per una serie di imprevisti, mi sono attenuta al posto in tribuna, arrivando al Forum verso le 17 del pomeriggio. Atmosfera ricca e felice sia dalle file, piene di persone sorridenti e impazienti per il concerto. Dopo aver intonato qualche canzone, fatto qualche previsione sullo spettacolo, alle 19 lapertura dei cancelli è puntualissima. Entrati nel forum ci siamo accomodati e abbiamo aspettato che gli Strypes facessero la loro entrata. Appena sono arrivati, hanno caricato un sacco lintero Forum con un misto di rock n roll e blues, molto apprezzato da tutti i presenti (lunica pecca che potrei fare potrebbe essere la poca originalità, canzoni ripetitive, ma sono giovani e faranno tantissima strada!). Suonano fino alle 21, e per le 21:15 arrivano gli Arctic. Le grandi lettere AM che si illuminano sullo sfondo, il riff semplice ed energico di Do I Wanna Know?, sì sono entrati. Energici e talentuosi come sempre, portano avanti una scaletta ricca di canzoni da tutti e cinque i cd, senza deludere nessuno. Tra un I moved your chair, Milan! and This is for all the laaaaaaaaadies!, il concerto va avanti e avanti senza stancare mai e divertendo sempre, fino ad arrivare alle ultime canzoni. Al momento di I Wanna Be Yours latmosfera è stata magica, davvero. Surreale, direi. Tutti con le luci accese, che siano da cellulari, accendini o videocamere, il Forum era illuminato e caloroso. Le luci stesse della scenografia erano magiche, mi sono rimaste impresse nella memoria in una maniera assurda. Per quanto riguarda Mardy Bum, la nuova versione -calma e dolce- è sempre la ciliegina sulla torta. Il concerto si conclude con un Are you mine, Milan? e riff e batteria pazzeschi. Gli Arctic Monkeys non deludono mai, col passare degli anni diventano sempre più forti, ma il loro atteggiamento davanti al pubblico è sempre lo stesso. Nonostante gli ancheggiamenti di Turner e la sua più sicurezza, si nota sempre il suo essere un ragazzino timido, che quello sia un personaggio e che fa davvero quel che gli piace fare. Sul palco quei quattro si divertono da morire, si vede. Matt in particolare, che mentre suona passa lo sguardo su tutte le tribune e sorride, perché è fatto così. Nick ci regala piccoli sorrisi, sappiamo tutti quanto sia timido, e sono tanto apprezzati. Jamie si scatena, suonando quasi come se fosse solo. La fama, per chi non li conosce, sembra averli cambiati, ma sono sempre loro e sempre eccellenti live. Per continuare lavventura, io e i miei amici ci siamo appostati dietro al Forum, finito il concerto, con la speranza di incontrare i membri della band. Dopo 2 ore al freddo gelido di Milano ci avevamo perso totalmente le speranze, quando esce fuori Helders ed un sorriso smagliante. Da lontano ci fa una foto con la sua polaroid (credo fosse una polaroid lol), e si avvicina facendosi fare foto e facendo autografi a tutti, dimostrando come sempre la sua disponibilità. (è una persona simpaticissima, personalmente mi fa morire, quando eravamo lì mi ha chiesto una cosa tipo how do you say pen in italian? e sembrava quasi un bambino felice, per quanto continuava a ridacchiare e sorridere) Dopo circa venti minuti spunta fuori Turner. Cerano i collaboratori che lo incitavano a ritornare in tourbus, ma è venuto a fare autografi a tutti, sorridendo e dimostrandosi anche lui disponibile e gentile. Come concludere una serata già per sé memorabile e meravigliosa!
  • roma -

    06/07/13

    👍😍 di martina, 16/07/13
    Molto bello! Alex era in forma splendente! Mi sono divertita molto e loro sono stati proprio bravi.

Informazioni su questo artista

Biografia dell’artista

Alex Turner (voce e chitarra), Jamie Cook (chitarra), Andy Nicholson (basso) e Matt Helders (batteria) formano gli Arctic Monkeys a High Green, periferia di Sheffield, nel 2002. Nell’estate dell’anno successivo tengono i primi concerti, durante i quali distribuiscono gratuitamente tra il pubblico cd contenenti versioni “demo” dei loro primi pezzi. ...
Continua a leggere

Continua a cercare

FanTicket

Per questi eventi è disponibile il nuovo esclusivo FanTicket!
Il FanTicket con il suo design unico e personalizzato può rappresentare il ricordo più bello di un evento indimenticabile! Stampato a colori in alta risoluzione fotografica su uno speciale supporto, il FanTicket riporta finalmente l’emozione sul biglietto e rappresenta l’atteso ritorno ad un elemento importante della cultura dei Fan. Il FanTicket è anche una perfetta idea regalo.

* Call Center TicketOne: Il costo della chiamata da rete fissa è di 1 euro al minuto senza scatto alla risposta. La durata massima della chiamata tariffata è di dodici minuti e 30 secondi. Il costo massimo del servizio da rete mobile è di 1 euro e 50 centesimi al minuto con scatto alla risposta di 12,91 centesimi. Il servizio è riservato ai maggiorenni. Tutti i costi evidenziati sono espressi al netto I.V.A.